CreativeCommons
© Bushin Gruppo Foglierosse - Momiji Ha Bu Jutsu Forlì 2015-18
Gruppo Foglierosse
BUSHIN, BuJutsu Forlì, arti marziali, difesa personale, Francesco Mascaro Ninjutsu Cesena

Da:  ‘Hagakure’,   libro I

Mi hanno riferito che un certo maestro di scherma, raggiunta la tarda età , fece questa

dichiarazione:

“L’addestramento di un samurai dura tutta la vita, e conosce varie fasi. Nella prima, al

più basso livello, per quanto ti eserciti non sembri far progressi, sai di essere maldestro,

e pensi lo stesso degli altri. A questo punto, manco a dirlo, non sei di alcuna utilità per

il daimyo. A un livello intermedio, sei ancora pressochè inutile, però sei consapevole

delle tue deficienze, e cominci a riconoscere i difetti degli altri. Quando un samurai

raggiunge il più alto livello, egli è in grado di cavarsela in qualsiasi situazione, grazie

alla sua saggezza, quindi non ha più bisogno degli insegnamenti altrui. Ha fiducia nella

sua abilità, gode a ricevere elogi, si dispiace degli altrui fallimenti. Questo samurai è

utilissimo, al servizio del daimyo. Ma, ancora più alto di questo livello, si situano coloro

il cui volto non tradisce mai il loro pensiero, e che mai esibiscono la loro bravura, anzi

fingono ignoranza ed incompetenza. Quel che più conta, rispettano l’abilità degli altri.

In molti casi è, questo, il massimo cui si possa aspirare.

Ma a un livello ancor più alto c’è quel regno supremo che trascende la bravura (....)

E’ fama che Yagyu, insegnante di kendo degli Shogun Tokugawa, abbia detto una volta

“Non so eccellere sugli altri. So eccellere soltanto su me stesso.”

Un vero samurai dirà quindi fra sè “Oggi sono più bravo di ieri, domani sarò migliore

di oggi” e cercherà, giorno dopo giorno, di sempre migliorare se stesso.

L’addestramento è un processo senza fine.

E’ sbagliato parlar male degli altri. E nemmeno si confà spendere lodi. Un samurai ha

da conoscere la propria statura, esercitare la sua disciplina con diligenza,

e parlare il meno possibile.

Annotazioni all’ombra delle foglie